mercoledì 3 novembre 2010

Chawanmushi

Il Chawanmushi è decisamente uno dei piatti che preferisco...sa proprio di vero Giappone ^__^. Vi capiterà molto raramente di trovare uno di questi deliziosi budini di uova in un ristorante, a meno che non abbiate la fortuna di vivere a Milano/Roma/Firenze/Torino...e sempre che si tratti di un VERO ristorante giapponese e non di una cineseria!!
Meno male che in realtà è un piatto di facile preparazione, al contrario delle apparenza, e se non vi lascerete intimorire dalla cottura a vapore ^^.
Per questa ricetta vi servirà una vaporiera, oppure una pentola per cuocere a vapore, (ne vendono in tutti i supermercati) ma che sia abbastanza capiente da contenere almeno 2 ciotole di ceramica, grandi tipo quanto quelle per la zuppa di miso.
Passiamo alla ricetta.

Ingredienti:

(2persone)

2 uova
1 tazza di brodo dashi
un pizzico di sale
1 cucchiaino di salsa di soia
1 cucchiaino di sakè
1 cucchiaino di mirin
1 grosso fungo shitake secco
2 gamberi
4 tocchetti di petto di pollo
4 fagiolini
2 foglioline di spinaci freschi (per guarnire)

Equipaggiatevi con due ciotoline di ceramica e della stagnola.

Preparate il brodo con il dashi granulare (1 cucchiaino e mezzo per una tz d'acqua) e lasciatelo raffreddare. Sbollentate per un paio di minuti i fagiolini e il fungo in acqua bollente, scolate; togliere il gambo al fungo, tagliatelo a metà e mettete una metà in ogni ciotola. Stessa cosa con i fagliolini, due per ciotola, tagliati prima a pezzetti lunghi circa 1 cm.

Mettete i gamberi (sgusciati e senza testa) e i tocchetti di pollo in un piattino, spruzzateli con un po' di sakè e soia e lasciateli insaporire per 10 minuti. Dopo di che posizionateli anch'essi dentro alle ciotole, sempre equamente divisi.

In una terrina sbattete le uova, unite il dashi, il mirin, il sale, la soia e mescolate, poi versate il tutto nelle due ciotoline coprendo gli ingredienti.

Coprite le ciotole ognuna con un pezzetto di stagnola e posizionatele nella pentola.
Cuocete a vapore per 5 minuti, da quando l'acqua bolle, a fuoco medio, poi abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Poco prima che sia pronto, scoprite la stagnola e aggiungete in cima le foglioline di spinaci in modo che stiano a galla; poi controllate anche il livello di cottura: la consistenza del chawanmushi deve essere quella di un creme caramel.
Togliete le ciotole dalla pentola (attenti a non scottarvi!!) e servite.

Alcune ciotoline sono vendute con anche il coperchio, in questo caso lo si userà al posto della stagnola.

Usando la pentola per cuocere a vapore, è importante non coprire completamente la pentola contenente le ciotole, perchè la crema potrebbe “impazzire” a causa del vapore acqueo condensato. Un buon trucco che uso, e che trovo molto efficace per assorbire il vapore ed impedirgli di condensarsi, è quello avvolgere un canovaccio intorno al coperchio, legando sul manico i 4 angoli, poi copro la pentola così.
Funziona molto bene!

Il chawanmushi può essere servito caldo oppure freddo, è ugualmente buono.
Il suo delicato sapore vi conquisterà!

9 commenti:

  1. Ciao... Sempre io....
    Ma brodo dashi e funghi dove li trovo?
    Una buona serata
    Aily

    RispondiElimina
  2. Ciao Aily ^_^
    Dunque, i funghi shiitake li puoi trovare sia nei supermercati asiatici (ho scritto un post a riguardo) oppure nei supermercati Naturasì. Il dashi granulare per fare il brodo invece lo trovi solo nei negozi asiatici, oppure su internet, io a volte l'ho comprato qui:

    http://www.zenmarket.biz/eshop/search/results.html?keyword=dashi&x=0&y=0

    è un buon sito che vende alimentari asiatici, e i prezzi sono abbastanza buoni!

    Spero di esserti stata utile ^^
    Ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  3. A sapere dove sono i egozi asiatici nella mia cittààà ç_ç

    Grazie come sempre...

    RispondiElimina
  4. A parma c'è un supermercato Naturasì,
    Via La Spezia, 72/A Quartiere Molinetto - 43100 Parma
    Tel. 0521/944782
    Fax 0521/951287
    Qui di sicuro trovi, tofu, alghe varie, riso, funghi shitake, zuppe di miso, soba, umeboshi, daikon, wasabi e quant'altro

    ...poi ho trovato questo:

    Asia e Africa Market
    Indirizzo: Strada Inzani Giovanni, 31/A
    CAP: 43100
    Comune: Parma (PR)
    Telefono: 0521 798207 , 0521 206116
    ma non ne so nulla, potrebbe non avere un granchè...bisogna indagare!! ^__^

    comunque se hai bisogno di qualche ingrediente particolare sto pensando di mettere su un piccolo negozio sul blog...quindi se non trovi ciò che ti serve lo posso reperire poi spedirlo!

    Ciaooo

    RispondiElimina
  5. Grazie^_^
    In caso ti domando...

    RispondiElimina
  6. Meraviglia delle meraviglie!
    Mi hai incuriosito, devo assolutamente prepararlo quanto prima!
    Il cestello per la cottura al vapore della mia rice cooker dovrebbe poter ospitare le due ciotole :)))
    Grazie della ricettina!
    Io però non ho il sakè da cucina, sinceramente costicchia negli oriental market e non credo lo utilizzerei entro la scadenza. Dici che se ne faccio a meno comprometto la ricetta?

    RispondiElimina
  7. Va bene qualsiasi sakè, io per non spendere tantissimo lo compro quando vado al ristorante cinese ^_- di solito è meno caro e i cinesi sono sempre disponibili a venderlo! Comunque non ho mai provato senza sakè, ma direi che sia buono lo stesso, l'ingrediente che non può mancare è il dashi...senza non è la stessa cosa!
    Fammi sapere come viene!

    RispondiElimina